Categories

fotografa . emoziona . ispira

Fotografapalermitana sul web.

Non fotografo ciò che vedo, ma ciò che provo

Le Vie dei Tesori a Palermo: quando e cosa visitare

04/08/2019.FotografaPalermitana.1 Like.2 Comments

Sarebbe bello se avessimo l’opportunità di giocare alla caccia al tesoro come facevamo da bambini e scoprire qualcosa che possa arricchire, meravigliare e farci sentire di nuovo fanciulli con il cuore e gli occhi pieni di stupore. Beh, questa caccia al tesoro in un certo senso Palermo l’ha creata, ad ottobre, con l’iniziativa dal nome “Le Vie dei Tesori“. Da ben tre anni, la città offre l’opportunità di aprire le sue porte a tutti e di mostrare i suoi tesori più preziosi, tra palazzi nobiliari che hanno visto balli tra personaggi illustri e oggi studiati nei libri di scuola, a chiese adornate da mosaici che danno l’impressione che la bellezza sia toccabile e visibile agli occhi umani.

Se siete dei cultori di musei e opere d’arte allora il periodo più adatto per visitare la bellissima città di Palermo è ottobre, periodo in cui si può usufruire di molti sconti, eventi, mostre di gallerie e spettacoli.

L’unica cosa che dovrete fare è comperare online o in alcuni punti addetti in città uno o più coupon che presentano prezzi differenti:

  • 10 visite in qualsiasi posto tra quelli inseriti nel catalogo 10 euro
  • 4 visite a 5 euro
  • Una singola visita al costo di 2 euro.

Cartina nelle mani e diverse guide che vi ammalieranno con storie di diversi posti, immaginate per un momento cosa significherebbe poter camminare sullo stesso pavimento su cui Garibaldi si riposò in seguito alla spedizione dei mille o girovagare tra alberi e diverse specie di piante presenti all’interno dell’Orto Botanico, fatto?

Bene, non resta che lasciarvi trasportare dalla curiosità e dall’entusiasmo.

Tutto questo viene vissuto come una vera scoperta, tanti piccoli argomenti che si sommano alle vostre conoscenze che porterete per sempre nel vostro bagaglio culturale. L’obiettivo di questa iniziativa è quella di valorizzare il patrimonio culturale, artistico e monumentale di Palermo e di tutta la Sicilia, infatti non solo Palermo ma anche altre città cardine dell’isola partecipano all’iniziativa, mettendo a disposizione ad ognuno di noi più di 400 luoghi di interesse storico, artistico e culturale. Saranno in programma eventi inerenti anche la musica, la natura, passeggiate culturali ed eventi per bambini creando una grande festa tra piccini e adulti in cui tutti hanno un interesse comune: conoscere divertendosi, attraverso canti e ritrovi favorendo l’interazione e l’integrazione.

Potrete assistere a scene romantiche come il suonare il pianoforte al centro di una spiaggia in piena alba grazie alla collaborazione con Piano City o tarantelle siciliane nelle strade siciliane, templi di epoca greca aperti a tutti e mercati in festa. Palermo città della bellezza, delle cupole e dei mosaici è visitata da tutti, guardata e amata come un oggetto prezioso da stringere e proteggere dalle dicerie e maldicenze della gente.

Tra un palazzo e l’altro o una chiesa barocca ecco che la pausa pranzo con panino con crocchè o panelle o meglio ancora con la meusa (specie quella dell’antica Focacceria San Francesco) risulta un’ottima idea e per chi non conoscesse il nostro “street food” è meglio che si prepari la pancia perché la tentazione di fare il bis è veramente alta.

Questo e tanto altro avviene ad ottobre a Palermo, dove la storia, l’arte e l’allegria si mescola in un unico ingrediente.

Se questo articolo vi è piaciuto ed è stato utile fatemelo sapere lasciandomi un commento sotto e se vi va condividetelo nelle vostre bacheche.

Categories: Palermo

Comments (2)

  • Angelo . 04/08/2019 . Rispondi

    Complimenti, bellissimo articolo di una città stupenda.

    • (Author) FotografaPalermitana . 26/12/2019 . Rispondi

      Grazie mille 🙂

Add comment

Kopy Theme . Proudly powered by WordPress . Created by IshYoBoy.com